Oscillanti

ProdottoDownload

Le pompe oscillanti della Gorman Rupp sono macchine adatte al trasferimento ed al dosaggio grossolano di liquidi anche aggressivi. Il funzionamento si basa sul movimento rettilineo alternativo indotto in un corpo immerso in un campo magnetico alternato, generato da un magnete toroidale attraversato da una tensione alternata tagliata nella semionda negativa.

Durante la fase positiva della tensione, il campo magnetico permette all’elemento pompante che di seguito chiameremo “impeller”, di traslare dall’aspirazione alla mandata e quindi di operare la fase di aspirazione del fluido, attraverso un opportuno sistema di valvole.

Al passaggio dell’onda di tensione nel punto di zero, un diodo interrompe l’alimentazione, e quindi l’impeller, che traslando durante la fase di aspirazione ha caricato una molla, inverte la direzione e ritornando nella posizione iniziale, opera la fase di mandata del fluido.

Al passaggio dell’onda di tensione nuovamente nel punto di zero, l’onda positiva ritorna ad eccitare l’impeller, riprendendo quindi il ciclo di aspirazione: i cicli di aspirazione e di mandata si susseguono in sincronia alla frequenza disponibile sulla rete di alimentazione e quindi 50 o 60 volte al secondo, per reti alimentate alla frequenza di 50 o di 60 Hz.

Disponibili in una grande varietà di modelli, con molla di richiamo dell’impeller di tipo a lamina od elicoidale, montaggio su antivibranti in gomma o su molle, e valvole anche a largo passaggio per liquidi sporchi, queste macchine hanno numerosi vantaggi rispetto alle macchine tradizionali, vantaggi che possiamo qui riassumere:

– Minima pulsazione del fluido pompato, grazie alla velocità del ciclo di lavoro
– Minima potenza assorbita
– Massima rapidità di avviamento e di arresto, grazie alle piccola masse in movimento
– Minimo peso ed ingombro compatto
– Possibilità di funzionare a secco
– Nessuna parte metallica a contatto con il fluido pompato